Vai al contenuto

Fondimpresa: Avviso 2/2021 – Green Transition e Circular Economy

Con l’Avviso n. 2/2021, Fondimpresa finanzia Piani Formativi correlati a un progetto o un intervento di Trasformazione Green o di Economia Circolare, realizzato presso le imprese aderenti al Fondo Interprofessionale.

Dotazione finanziaria complessiva: 20 milioni.

Cosa finanzia l’Avviso 2/2021?

Il Piano Formativo finanziato deve avere ad oggetto esclusivamente uno dei seguenti due ambiti:

Linea A – Trasformazione Green

La Trasformazione Green si configura come:

“Un’economia che genera crescita, crea posti di lavoro ed elimina la povertà investendo e

salvaguardando le risorse del capitale naturale da cui dipende la sopravvivenza del nostro

pianeta”

Il Piano presentato dovrà riguardare la formazione dei lavoratori delle imprese aderenti e dovrà riguardare:

Tutela della biodiversità e dei servizi eco-sistemici (es. interventi a tutela della biodiversità sui terreni agricoli, interventi di riduzione dell’uso di pesticidi, interventi per un uso efficiente della risorsa idrica, interventi di rigenerazione del suolo, di ripristino delle foreste e delle zone umide etc.);

Perseguimento della decarbonizzazione (es. interventi a sostegno dell’efficientamento energetico dei processi industriali e degli edifici, impiego di mezzi/tecnologie a riduzione delle emissioni di CO2 etc.);

Riduzione dell’inquinamento (es. utilizzo di “clean technologies” nei processi produttivi, adozione di soluzioni “end of pipe”, sviluppo di nuove soluzioni per la riduzione delle emissioni inquinanti etc.);

Digitalizzazione green (adozione di sistemi di monitoraggio dell’inquinamento atmosferico e idrico, adozione di soluzioni connesse alle tecnologie IoT per la digitalizzazione e la dematerializzazione dei processi gestionali).

Linea B – Circular Economy

L’Economia Circolare si configura come:

“Un modello di produzione e consumo che implica condivisione, prestito, riutilizzo, riparazione, ricondizionamento e riciclo dei materiali e prodotti esistenti il più a lungo possibile”.

Il Piano presentato dovrà riguardare la formazione dei lavoratori delle imprese aderenti e dovrà riguardare:

Approvvigionamento di materie prime (interventi per l’impiego di materie prime provenienti da fonti sostenibili e rinnovabili, azioni volte allo sviluppo di soluzioni di simbiosi industriale etc.);

Progettazione (sviluppo di soluzioni di eco-design, sviluppo di soluzioni basate su un approccio di dematerializzazione);

Produzione (es. interventi per la riduzione del consumo di risorse nel processo produttivo, interventi per la riduzione dell’uso di sostanze chimiche nel processo produttivo, interventi per la riduzione della produzione dei rifiuti derivanti dal processo di produzione, soluzioni di “sharing economy” per la condivisione di impianti/mezzi/strumentazioni per lo svolgimento di attività connesse al processo produttivo, soluzioni volte alla dematerializzazione del processo produttivo, etc.);

Distribuzione/logistica (interventi per la riduzione dei tragitti, impiego di mezzi e tecnologie per la riduzione dei consumi e la gestione efficienti dei siti dedicati alle attività logistiche, sviluppo di soluzioni nell’ambito della “reverse logistic” etc.);

Consumo/vendita (sviluppo di strategie di vendita basate su modelli “on demand”, sviluppo di strategie di vendita basate su modelli “product as a service”, sviluppo di programmi e servizi di coinvolgimento del consumatore relativamente all’estensione della vita o alla gestione del fine vita del prodotto venduto, etc);

Raccolta (interventi per il miglioramento delle operazioni di raccolta e deposito dei rifiuti aziendali, etc.);

Recupero/riciclo (interventi volti a favorire il recupero e il riciclo dei rifiuti aziendali, interventi volti allo sviluppo di soluzioni di simbiosi industriale etc.).

Metodologia formativa

Le modalità formative del Piano possono privilegiare, senza limiti parametrici, l’utilizzo di metodologie flessibili e personalizzate, come action learning, coaching, affiancamento, training on the job (se non ti ricordi perché la formazione in azienda sia così importante te lo ricordiamo qui).

Le azioni formative in aula, i seminari, le action learning e l’attività di coaching possono essere erogate anche a distanza.

Chi può partecipare all’Avviso?

Possono partecipare presentando un proprio progetto formativo tutte le PMI, purché siano aderenti a Fondimpresa alla data di presentazione della domanda di finanziamento e siano in possesso delle credenziali di accesso all’area riservata sul sito Web del Fondo.

Destinatari

Sono destinatari degli interventi formativi:

  • Lavoratori (quadri, impiegati, operai e apprendisti) occupati nelle imprese aderenti
  • Lavoratori in CIG e con contratti di solidarietà (a condizione che vi sia una finalità di reinserimento)

Linea A – Numero minimo destinatari per piano: 15

Linea B – Numero minimo destinatari per piano: 60

Qual è il termine ultimo per presentare il piano formativo?

Le domande di finanziamento dovranno essere presentate entro le ore 13.00 del 30 marzo 2022.

Ricordiamo inoltre che l’adesione è gratuita.

Cosa fa Margotta Formazione?

Il nostro Team offre una prima consulenza gratuita per l’analisi di fattibilità del Piano e per la definizione del fabbisogno formativo, ed è in grado di supportare le imprese durante tutto il ciclo di vita del Progetto.

Da un punto di vista pratico, Margotta Formazione si occupa della progettazione del piano formativo specifico per le aziende clienti, segue gli aspetti tecnici e burocratici (dalla presentazione della domanda alla rendicontazione del finanziamento) e solleva, quindi, l’impresa cliente da gran parte delle incombenze.

I progettisti di Margotta Formazione vantano esperienze pregresse in progetti di sviluppo di innovazione all’interno di numerose imprese manifatturiere; sanno individuare con estrema precisione i fabbisogni specifici di ciascuna azienda cliente, cucendo il Progetto Formativo su misura, in base alle esigenze raccolte. 

Per avere maggiori informazioni sulle potenzialità dell’Avviso 2/2021 compila il modulo qui sotto e verrai ricontattato.